mediazione-540x280

Familiare

“Ogni giorno i pensieri producono frasi e comportamenti. Rimaniamo vigili e attenti per creare pace e amore”.

Ogni qual volta non curiamo il nostro male – fisico, psichico e spirituale – inevitabilmente lo trasferiamo a chi ci sta accanto. Lo trasferiamo a tutti, senza distinzione, e non risparmiamo nessuno: coniugi, figli, parenti, amici, colleghi, nemici.

Se vogliamo offrirci una vita relazionale, coniugale e familiare serena, dobbiamo seguire le indicazioni che sono scritte nel nostro cuore, nella nostra coscienza. Al di fuori di questo ambito, per quanto so e per quanto ho visto nella mia vita, le sofferenze si sommano in modo esponenziale.

Credo che il nostro compito terreno sia quello di offrirci le migliori condizioni di vita. Lo dobbiamo a noi stessi, a coloro che ci amano e che ci stanno accanto.
Noi siamo figli della Libertà e quindi è innato voler vivere di buone relazioni. Per ottenerle, ci aspetta un lavoro. Straordinario, sublime, ma impegnativo.

Richiedi maggiori info …